Sistema Museale Provincia di Ancona


Vuoi navigare:


Sistema Museale Provincia di Ancona

MUSEI


<<Torna indietro

PINACOTECA COMUNALE "FRANCESCO PODESTI" E GALLERIA D'ARTE MODERNA (MM 1252)

Ancona - Pinacoteca Francesco Podesti - sala con la Pala Gozzi del Tiziano

Ancona - Palazzo Bosdari.jpg


Sede della Pinacoteca è, dal 1973, lo storico Palazzo Bosdari, di via Pizzecolli, al quale si è recentemente aggiunto un nuovo corpo di fabbrica, Palazzo Bonomini, che ha permesso lo spostamento dell’ingresso in vicolo Foschi, una piccola strada a fianco della Chiesa di Santa Maria della Piazza. I lavori di ristrutturazione hanno permesso di ampliare notevolmente gli spazi espositivi e hanno messo in luce una porzione di mura e il basamento di una torre inglobati nei sotterranei di Palazzo Bosdari, oggi adibiti a biglietteria



Ancona - Pinacoteca Francesco Podesti - Olivuccio di Ciccarello - Dormitio Virginis

La Pinacoteca è intitolata al pittore anconetano Francesco Podesti (1800-1895), che ne promosse l'istituzione fra il 1880 e il 1888 donando numerose sue opere, principalmente cartoni e bozzetti; ad esse si aggiunsero opere provenienti da chiese, fondi comunali, depositi e doni di privati. La collezione una delle più importanti delle Marche, vanta capolavori assoluti fra i quali sono da citare la stupenda “Pala Gozzi” di Tiziano Vecellio (1473/1490 - 1576), prima opera autografa del maestro veneziano, la “Madonna con Bambino” di Carlo Crivelli(c. 1435 – c. 1495), la “Sacra Conversazione”, detta anche “Pala dell’Alabarda”, di Lorenzo Lotto (1480-1557), e opere di Olivuccio di Ciccarello (Sebastiano Luciani: c. 1485 – 1547), Andrea Lilli (1565-1630), il Guercino (Giovanni Francesco Barbieri: 1591 - 1666), Carlo Maratti (o Maratta) (1625-1713), Francesco Podesti e molti altri

ANCONA - PINACOTECA CIVICA FRANCESCO PODESTI - 1520 - TIZIANO VECELLIO - APPARIZIONE DELLA VERGINE - PALA GOZZI

Il Museo ospita anche una importante collezione di arte moderna con opere di Anselmo Bucci (1887 - 1955), Corrado Cagli (1910 - 1976), Edgardo Mannucci, Piero Dorazio, Maria Lai, Ivo Pannaggi (1901 – 1981), Umberto Peschi, Valeriano Trubbiani (1937), Enzo Cucchi (1949) e altri artisti legati in gran parte alla storia del prestigioso Premio Marche. Nel nuovo allestimento è inoltre presente una sezione dedicata a mostre temporanee di artisti contemporanei. Grazie al recupero di Palazzo Bonomini e all'adeguamento strutturale di Palazzo Bosdari è stato possibile superare le barriere architettoniche rendendo il museo accessibile a tutti



Per approfondimenti:
- sulla Pinacoteca civica “Francesco Podesti”;
- sulla vita e le opere di Lorenzo Lotto nelle Marche;
- sul pittore anconetano Francesco Podesti

Orari e giorni di apertura

Dal 16 giugno al 30 settembre 2016, giovedì 11–18, venerdì 11–20, sabato 11 20, domenica 10–13/17–20
Dal 1° ottobre al 31 dicembre 2016, giovedì 16–19, venerdì 11–19, sabato 16–20, domenica 10–13/16–19
Da lunedì a mercoledì aperto per gruppi su prenotazione.

Prezzi:

Biglietto cumulativo Pinacoteca e Museo della Città € 6,00
Biglietto ridotto per giovani 14-25 anni, adulti oltre i 65 anni, gruppi di almeno 15 persone € 3,00
Ingresso gratuito per bambini e ragazzi fino a 14 anni


<<Torna indietro



 

Vuoi navigare:


Associazione Sistema Museale della Provincia di Ancona - casella postale 532 - 60124 Ancona
part.iva: 01584130429 - email: sistemamuseale@provincia.ancona.it - numero verde: 800 439392 (attivo tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18)

Vuoi navigare:


NOTA: La seguente visualizzazione priva di grafica è causata da un browser (programma di navigazione) obsoleto o dalla consapevole disattivazione degli stili grafici.