Sistema Museale Provincia di Ancona


Vuoi navigare:


Sistema Museale Provincia di Ancona

MUSEI


<<Torna indietro

PINACOTECA COMUNALE "FRANCESCO PODESTI" E GALLERIA D'ARTE MODERNA (MM 1252)

Ancona - Pinacoteca Francesco Podesti - sala con la Pala Gozzi del Tiziano Ancona - Palazzo Bosdari.jpg

Ospitata dal 1973 all'interno di Palazzo Bosdari, raccoglie dipinti di straordinario valore per la comprensione della pittura nelle Marche dal XIV al XIX secolo.

La Pinacoteca è intitolata al pittore anconetano Francesco Podesti (1800-1895), che ne promosse l'istituzione fra il 1880 e il 1888 donando numerose sue opere, principalmente cartoni e bozzetti.

Ancona - Pinacoteca Francesco Podesti - Olivuccio di Ciccarello - Dormitio Virginis
Ad esse si aggiunsero opere provenienti da chiese, fondi comunali, depositi e doni di privati.

Sono esposte opere dei pittori camerti Olivuccio di Ciccarello (XIV-XV sec.), in passato identificato con l'inesistente Carlo da Camerino), e Arcangelo di Cola (XIV-XV sec.) e dell'anconetano Andrea Lilli (1565-1630).
Madonna con Bambino di Carlo Crivelli ANCONA - PINACOTECA CIVICA FRANCESCO PODESTI - 1520 - TIZIANO VECELLIO - APPARIZIONE DELLA VERGINE - PALA GOZZI
Di particolare bellezza sono i dipinti dei pittori veneti presenti nelle Marche Carlo Crivelli (c. 1435 – c. 1495) con la piccola, ma bellissima Madonna con Bambino, Tiziano Vecellio (1473/1490 - 1576), con la "Madonna in gloria con S.Francesco e S. Biagio", detta "Pala Gozzi" o Gozze, dal nome del committente Aloiso Gozze, esponente di una nobile famiglia di Ragusa (l'odierna Dubrovnik) trapiantata in Ancona, Sebastiano del Piombo (Sebastiano Luciani: c. 1485 – 1547) con il "Ritratto di Francesco Arsilli" (medico e letterato del '500) ed infine il capolavoro di Lorenzo Lotto (1480-1557), la Sacra Conversazione, detta comunemente "Pala dell'alabarda" dall'arma, a punta in giù, alla quale si appoggia uno dei santi raffigurati nel dipinto, San Simone Giuda.
Pala dell'alabarda di Lorenzo Lotto
ANCONA - PINACOTECA CIVICA FRANCESCO PODESTI - 1610 c.a - GUERCINO - SANTA PALAZIA

Il Seicento è ben rappresentato da due splendide opere del toscano Orazio Gentileschi (1563 - 1639) e dell'emiliano Guercino (Giovanni Francesco Barbieri: 1591 - 1666), e da un dipinto del cameranese Carlo Maratti (o Maratta) (1625-1713).

Assieme alla Pinacoteca, Palazzo Bosdari ospita anche la Galleria d'Arte Moderna che espone opere di Carlo Levi (1908 - 1998), Luigi Veronesi (1908 - 1998) e di numerosi artisti marchigiani: l'anconetano Corrado Cagli (1910 - 1976), il fossombronese Anselmo Bucci (1887 - 1955), il cuprese Luigi Bartolini (1892 - 1963), lo jesino Orfeo Tamburi (1910 - 1994), i maceratesi Ivo Pannaggi (1901 – 1981) e Valeriano Trubbiani (1937), il morrese Enzo Cucchi (1949).

Per approfondimenti:
- sulla Pinacoteca civica “Francesco Podesti”;
- sulla vita e le opere di Lorenzo Lotto nelle Marche;
- sul pittore anconetano Francesco Podesti

Orari e giorni di apertura

Chiuso per ristrutturazione

Prezzi:

Intero: € 4,70
Ridotto: € 3,60 (ragazzi da 16 a 25 anni, adulti oltre 65 anni, gruppi di almeno 15 persone compreso l'accompagnatore, possessori Carta Amico Treno)
Cumulativo: € 4,80 (consente la visita sia alla Pinacoteca che al Museo della Città ed è valido fino al giorno successivo)
Gratuito minori di 16 anni, disabili e loro accompagnatori
Tessera Itinerario Lottesco:
Intero: € 10,00
Ridotto: € 6,00 (consente la visita anche alla Pinacoteca Civica di Jesi, al Museo-Antico Tesoro della Santa Casa di Loreto ed al Museo Civico Villa Colloredo Mels di Recanati, senza scadenza)


<<Torna indietro



 

Vuoi navigare:


Associazione Sistema Museale della Provincia di Ancona - casella postale 532 - 60124 Ancona
part.iva: 01584130429 - email: sistemamuseale@provincia.ancona.it - numero verde: 800 439392 (attivo tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18)

Vuoi navigare:


NOTA: La seguente visualizzazione priva di grafica è causata da un browser (programma di navigazione) obsoleto o dalla consapevole disattivazione degli stili grafici.