caffè scienza ancona

Dopo la pausa estiva, ritorna il Caffè Scienza. Al Cinemuse sono previsti 4 incontri  per vedere un film e parlare di scienza. Un’accoppiata vincente che vede la collaborazione tra Marche Teatro e Università Politecnica delle Marche. Un primo incontro si è tenuto a fine estate, il 28 settembre, per parlare insieme di produzioni alimentari e mercato con degli esperti sul tema. Il successo di pubblico ha mostrato come certe tematiche possono avere molto seguito. Film e documentari impegnati hanno un pubblico notevole che non p interessato ai Blockbuster di Hollywood , ma preferisce temi più importanti di cui discutere e riflettere.

Parte da quest’idea Caffè Scienza che mette assieme la disinvoltura di prendersi un caffè in compagnia e fare due chiacchiere, però stavolta il tema non è il meteo ma la scienza. Il rettore dell’università raccoglie ben volentieri questo desiderio di maggiore approfondimento scientifico da parte del pubblico, sostenendo l’iniziativa che avrà una cadenza mensile. L’iniziativa è ideata con lo scopo di avvicinare le persone alle tematiche scientifiche, parlandone in maniera diretta e semplice. Spesso si perde un po’ quello che è il senso della scienza e delle ricerca, e questi incontri servono anche a ricucire un rapporto tra società e comunità scientifica. Per portare avanti questi obiettivi, non c’è solo il Caffè Scienza ma altre iniziative come la “La notte europea dei ricercatori”

La crescente necessità di parlare di temi scientifici trova spazio grazie anche a Marche Teatro che collabora attivamente per ospitare gli incontri. Creare un punto tra l’università e la popolazione di Ancona è molto rilevante e consente di collegare l’università e le sue attività al territorio, senza esserne un satellite scollegato. La collaborazione con l’università consente di arricchire sempre di più la proposta culturale e di intrattenimento della città di Ancona.

IL primo intorno di Caffè Scienza è previsto per giovedì 8 novembre quando si affronterà La psicopatologia fra biologia e matematica . Per giovedì 24 gennaio è previsto il tema Big data: un rischio e/o una risorsa, mentre il 14 marzo si parlerà di un tema molto importante, cioè Biodiversità, cambiamenti climatici eventi estremi e storia del nostro pianeta. Il Dna origami: le biotecnologie con dna e la costruzione di oggetti con dna complementare è invece il super tema che verrà affrontato di giovedì 11 aprile. Infine, mercoledì 8 maggio la tematica sarà L‘adattamento: cos’è?  In che modo il cambiamento climatico in atto sulla terra ci spinge a prendere coscienza delle sue implicazioni naturali, evolutive e sociali?”.

Gli incontri sono tutti a ingresso libero, mentre la proiezione del film collegato è a pagamento. I biglietti saranno in vendita da un’ora prima dell’inizio del film. Presso il MuseBar sarà possibile trovare una apericine con prodotti marchigiani a cura dall’associazione Tipicità.

Su questo sito i cookie per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche anonime (cookie statistici) e per mostrare opportunamente servizi/prodotti (cookie di profilazione). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noiCookie Policy