Hai mai pensato di organizzare la tua area fitness proprio in casa? E di iniziare un serio programma di allenamento senza alcuna necessità di spendere soldi nell’abbonamento ad una palestra?

 

In genere, succede proprio così: si decide di frequentare una palestra con tutte le motivazioni migliori, si accetta di sottoscrivere un abbonamento annuale dal costo non proprio irrilevante, e dopo le prime settimane (a volte anche prima) di frequenza quotidiana, ecco che si inizia a perdere l’entusiasmo.

 

Le ragioni possono essere diverse: non sempre la palestra si trova a breve distanza dalla propria abitazione, oppure gli impegni di lavoro e di famiglia finiscono per prendere il sopravvento, e rendere difficile la frequentazione regolare. In ogni caso, dopo un po’ tutti i buoni propositi iniziano a decadere e si ritorna nell’inattività.

 

Perché allora non attrezzare una palestra casalinga e pianificare il proprio allenamento senza necessità di uscire? Grazie a www.palestraincasa.info, scoprire quali siano gli attrezzi più adatti all’home fitness è facile, così come predisporre la propria palestra personale e iniziare ad allenarsi regolarmente.

 

Non è necessario investire una cifra molto elevata, né disporre di una casa enorme: anche un piccolo locale, un angolo del soggiorno o una parte di corridoio inutilizzata sono più che sufficienti per creare una palestra accogliente e dotata di ogni attrezzo utile.

 

Come scegliere l’area fitness domestica

 

Per creare una palestra casalinga, come abbiamo detto, non è necessario avere a disposizione uno spazio enorme.

 

Chi ha la fortuna di poter usare una mansarda, un box o un seminterrato ha maggiore libertà di movimento, tuttavia come abbiamo detto anche in un monolocale si può riservare una piccola area per il fitness.

 

Gli elementi più importanti sono una buona aerazione, con una o due finestre, e un’illuminazione sufficiente. Se si pensa di disporre macchine da palestra piuttosto complesse e panche con bilancieri e pesi, è importante che lo spazio sia sufficiente per garantire la sicurezza di chi si trovasse casualmente nella stanza.

 

In mancanza di aperture sufficienti, è il caso ad esempio di un seminterrato, si consiglia di installare un condizionatore o un ventilatore da soffitto, un elemento molto utile è anche la presenza di un pavimento antitrauma, che protegga da eventuali cadute e che eviti la rottura delle piastrelle sottostanti.

 

Una volta predisposto l’ambiente, si può passare alla scelta degli attrezzi utili.

 

Scegliere l’attrezzatura da palestra

 

Oggi più o meno tutti hanno una conoscenza almeno basilare dell’allenamento funzionale e del potenziamento dei muscoli. In caso di una totale inesperienza, si può pensare di rivolgersi ad un personal trainer per la definizione di un programma di allenamento personalizzato.

 

Gli elementi immancabili in una palestra sono la cyclette, soprattutto per gli appassionati di spinning, e il tapis roulant, ideale anche per i runners esperti che desiderino potersi allenare in ogni stagione con qualsiasi situazione climatica.

 

A questi attrezzi si può aggiungere una panca multifunzione ed una serie di bilancieri e pesi, per procedere con il proprio piano di potenziamento muscolare. Oggi i prodotti per l’home fitness sono

Su questo sito i cookie per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche anonime (cookie statistici) e per mostrare opportunamente servizi/prodotti (cookie di profilazione). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noiCookie Policy