La surgelazione è un metodo di conservazione molto importante. Ci permette infatti di mantenere gli alimenti perfettamente intatti per lunghi periodi. Affinché però non vi sia una compromissione degli stessi occorre non interrompere mai la catena del freddo.

Ecco che, dallo stabilimento dove avviene la surgelazione al camion refrigerati, dalla cella frigorifera dalla quali li preleviamo fino ad arrivare al nostro congelatore, la temperatura con cui entrano in contatto i prodotti surgelati non deve mai scendere sotto i -18 gradi centigradi.

Tutta questa serie di passaggi avviene secondo delle regole molto ferree e viene chiamata catena del freddo. Quando viene interrotta capita che il prodotto venga compromesso. Le fasi quindi vengono controllate in modo scrupoloso ma, forse è inutile dirlo, non tutte le aziende mantengono gli stessi criteri quindi è sempre bene informarsi e comprare solo da chi sottostà scrupolosamente a quelle regole importanti per mantenere la nostra salute.

Quando la temperatura è superiore ai -18°C si attua il processo di scongelamento. Anche quando avviene in modo parziale e poi gli alimenti tornano a -18°C o meno, ormai l’alimento è stato compromesso. Può avvenire appunto un deterioramento delle proprietà organolettiche. Durante la fase di scongelamento possono infatti formarsi i batteri dannosi per la nostra salute.

Per tutti questi motivi occorre che la temperatura sia costantemente monitorata. Dallo stabilimento di produzione alla nostra casa. Per non interrompere la catena del freddo vengono usati degli appositi camion che possiedono tutto il vano posteriore adibito a cella frigorifera a -18°C. Devono inoltre possedere gli strumenti di controllo affinché possa essere tempestivamente riconosciuta la temperatura se aumenta. In questo modo può esserci un intervento diretto e viene prevenuto il deterioramento.

Noi quando invece compriamo i surgelati dovremo usare le apposite borse termiche così da poter trasportare i surgelati a casa in tutta sicurezza, senza rischiare che vi sia anche solo un parziale scongelamento. Subito dopo mettete il prodotto in congelatore e una volta li potete conservarlo per i tempi previsti. Una volta scongelato dovete consumarlo e non surgelarlo nuovamente.

Su questo sito i cookie per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche anonime (cookie statistici) e per mostrare opportunamente servizi/prodotti (cookie di profilazione). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noiCookie Policy