Forme-sensibili-ancona

C’è una mostra imperdibile, ad Ancona, e c’è tempo fino al 16 settembre 2018 per andare a vederla. Stiamo parlando di Forme Sensibili: la bellissima mostra che è stata inaugurata il 7 luglio al Museo Tattile Statale Omero e che ha già riscosso un enorme successo. Ci piace sempre parlare delle iniziative di questo museo, perchè ha un qualcosa di diverso, che lo spinga in una dimensione differente rispetto a tutti gli altri poli museali. L’Omero è conosciuto proprio in quanto museo tattile: luogo in cui le opere d’arte prendono forma non solo attraverso la nostra vista ma coinvolgono ogni senso. Forme Sensibili è in linea con tutto questo, ed è una mostra che vi consigliamo proprio di visitare perchè ne vale la pena e l’accesso è completamente gratuito!

Forme Sensibili: le opere di 5 artisti marchigiani in mostra

Forme Sensibili è la mostra inaugurata il 7 luglio presso il Museo Tattile Omero ad Ancona e raccoglie le opere di 5 artisti marchigiani. 5 personalità che interpretano appieno la scultura contemporanea, scardinandola dalla sua classica fruibilità: quella visiva. Entrano in gioco quindi per questi scultori diversi materiali: dall’argilla al legno, dal metallo alla carta, dalla stoffa allo spago. Materiali che offrono un’esperienza tattile innovativa e che sono in grado di fondere figurazione ed astrazione in modo inedito ed interessantissimo.

La mostra è stata promossa e organizzata dal Museo Tattile Omero con il patrocinio della Regione Marche e la collaborazione del Comune di Ancona. I 5 artisti di queste incredibili opere sono tutti marchigiani. Egidio Del Bianco è uno dei più rappresentativi, anche se forse tra i più tradizionali al contempo. Gli impianti geometrici delle sue opere sono attenuati dal legno, materiale principe di tutte le sue sculture. Grande attenzione è riservata anche alle venature e alle varie essenze, in grado di offrire interessanti giochi chiaroscurali. Ama invece i metalli un altro degli artisti: Valerio Valeri, che utilizza ferro, ottone, rame, oro, alluminio, ma anche legno, gomma e chi più ne ha più ne metta!

Dopo l’apprezzatissima mostra di Ligabue, sempre al Museo Omero, c’è quindi un’altra mostra imperdibile e il tempo sta per terminare! Vi consigliamo di non perdervela perchè sarebbe un vero peccato!

Forme Sensibili: orari e info utili per visitare la mostra

La mostra Forme Sensibili presso il Museo Tattile Omero di Ancona è aperta al pubblico e l’ingresso è completamente gratuito. Si tratta quindi di un’occasione da non perdere perchè è davvero interessantissima, sia per i bambini che per i più grandi.

Gli orari di agosto della mostra sono i seguenti:

  • Lunedì e martedì: chiuso
  • Da mercoledì a sabato: 17.00 – 20.00
  • Domenica e festivi: 10.00 – 13.00 e 17.00 – 20.00

Gli orari di settembre sono invece i seguenti:

  • Lunedì e martedì: chiuso
  • Da mercoledì a sabato: 16.00 – 19.00
  • Domenica e festivi: 10.00 – 13.00 e 16.00 – 19.00

L’ultimo ingresso è previsto fino a 30 minuti prima della chiusura, quindi consigliamo di non arrivare troppo tardi per godervi la mostra con tutte la calma necessaria. Se arrivate all’ultimo minuto, avrete solamente mezz’ora di tempo per la visita e vale la pena dedicarle qualche minuto in più. Mostra adatta sia a grandi che piccini.

Su questo sito i cookie per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche anonime (cookie statistici) e per mostrare opportunamente servizi/prodotti (cookie di profilazione). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noiCookie Policy