Mostra-Bresson

Rimangono ancora pochissimi giorni per visitare ad Ancona la mostra fotografica di Henri Cartier Bresson, uno dei più grandi maestri del 900. Un fotografo ormai rinomato, i cui scatti sono diventati un simbolo della fotografia del XX secolo e che ha fatto la storia. La mostra dedicata ad Henri Cartier Bresson è stata allestita presso la Mole Vanvitelliana di Ancona ma sono ormai diversi mesi che è aperta. Rimangono quindi solamente pochi giorni per approfittare di questa occasione, perchè la mostra fotografica rimarrà aperta al pubblico fino al 17 giugno 2018!

E’ il secondo appuntamento con i grandi maestri della fotografia presso la Mole di Ancona e dopo il successo dello scorso anno con Steve McCurry anche questo sembra che sia stato molto apprezzato dal pubblico. Se quindi siete appassionati di fotografia (ma anche semplicemente se amate le immagini che esprimono tutto in un solo scatto) vi consigliamo di non perdere questa opportunità!

Henri Cartier Bresson: il grande maestro della fotografia

Henri Cartier Bresson è considerato uno dei più grandi maestri della fotografia del 900 e non occorre dilungarsi molto sul motivo: i suoi scatti parlano già da soli e raccontano moltissimo! Parliamo di un fotografo che si è avvicinato a quest’arte in modo diverso. Bresson non ha mai voluto apportare alcuna modifica al negativo perchè per lui l’importante era fermare gli attimi della vita, non fornire un’immagine che fosse diversa da quella reale.

E’ questo quello che si riesce a intravedere in ogni suo scatto: l’impressione di un attimo fuggente, che solo con la macchina può essere imprigionato e fermato. Eppure, nonostante il suo rifiuto di mettere mano al negativo, Bresson è riuscito a lasciarci delle fotografie perfette.

La mostra fotografica di Henri Cartier Bresson è sicuramente interessante, ma oltre a questo offre uno spaccato della fotografia di un tempo. Una fotografia in grado di cogliere l’attimo del presente e della storia, portandolo da tutti noi. Una fotografia fatta di chiaro scuri e di momenti rubati, che non vuole essere una sperimentazione tecnica o intellettuale ma solo vera fotografia. Bresson in questo si è rivelato un vero e porprio maestro, in grado di restituirci delle immagini che solo nei suoi ricordi potevano essere così vivide ed espressive.

Informazioni sulla mostra alla Mole Vanvitelliana

La mostra su Henri Cartier Bresson alla Mole Vanvitelliana di Ancona raccoglie 150 scatti di questo maestro del 900 e sarà aperta ancora per poco, fino al 17 giugno 2018.

Gli orari di apertura al pubblico sono i seguenti:

  • Lunedì: giorno di chiusura;
  • Dal martedì alla domenica: 10.00 – 19.00

La biglietteria chiude alle ore 18.00 quindi consigliamo di arrivare con un certo anticipo.

Per quanto riguarda il prezzo dei biglietti, queste sono le tariffe previste:

  • Biglietto intero: 9 euro;
  • Biglietto ridotto (gruppi di minimo 12 persone, titolari di convenzioni speciali, giornalisti non accreditati, possessori del biglietto per la mostra di Doisneau): 8 euro;
  • Biglietto ridotto speciale (scuole e minori di 18 anni): 3 euro;

L’ingresso è gratuito per i minori di 6 anni, i docenti accompagnatori, i disabili con accompagnatori, i giornalisti accreditati e le guide turistiche con patentino.

Altre mostre imperdibili ad Ancona:

Su questo sito i cookie per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche anonime (cookie statistici) e per mostrare opportunamente servizi/prodotti (cookie di profilazione). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noiCookie Policy