Il mercato dei prestiti racchiude una evoluzione senza termini di paragone. Rispetto all’accesso al credito di un tempo, nel 2024 le possibilità sono sempre più ampie e soprattutto, anche le soluzioni decisamente più affini e flessibili.

Naturalmente questo implica una miglior valutazione sulle offerte messe a disposizione dalle banche e dagli enti finanziari preposti, includendo anche le varie tipologie di garanzie richieste sulla base del finanziamento a cui si vuol aderire.

Accedere ai finanziamenti nel 2024: le attuali possibilità

L’accesso ai prestiti è sempre più ampio. Oggi le possibilità – rispetto a quelle di un tempo – sono molto più vaste, con conseguente accesso al credito in modo più snello e semplificato.

Per avere un’idea più concreta, inseriamo in elenco le soluzioni che possono includere l’accesso al credito ai giorni attuali.

Finanziamento liquido o personale

Il prestito personale, come è possibile intuire dal nome stesso, consiste nell’erogazione di una somma di denaro senza la necessità di conoscere i motivi che spingono il richiedente a voler ottenere il credito esplicitamente richiesto, che può variare in base all’ammontare di cui vorrebbe usufruire.

Generalmente, se il richiedente presenta un ottimo score creditizio e un importo richiesto inferiore ai diecimila euro, la pratica risulta più agevole e rapida. Al contrario, importi più elevati possono richiedere maggiori garanzie e comportare sfide aggiuntive.

Un debitore valutato come “ottimo richiedente“, è colui che presenta requisiti personali e reddituali impeccabili, quali potrebbero essere: un contratto di lavoro a tempo indeterminato, le ultime tre buste paga, l’assenza di altri finanziamenti in corso e l’iscrizione al CRIF come cattivo pagatore o protestato.

Con questi requisiti si potrebbe considerare anche la cessione del quinto dello stipendio o l’accesso al credito mediante liquidità.

La cessione del quinto dello stipendio rappresenta la scelta preferita sia da privati che da istituti bancari, in quanto consente il rimborso del credito attraverso la detrazione direttamente in busta paga.

Prestito finalizzato

Il prestito finalizzato differisce totalmente da quello personale. In questo caso infatti, il richiedente opta per l’accesso al credito con uno specifico motivo: che si tratti di ristrutturare casa, comprare un’auto, andare in vacanza o per qualunque altra motivazione egli specifichi.

È importante notare che, nel caso dell’acquisto di un veicolo o in altre situazioni simili, la proposta di prestito presentata in fase d’acquisto non impone un obbligo di sottoscrizione (come spesso non viene detto). Il consumatore infatti, è libero di valutare l’offerta e decidere autonomamente se accettarla o meno.

Ciò che è certo è che, nel caso di un prestito finalizzato, l’importo richiesto verrà trasferito direttamente alla società presso cui viene effettuato l’acquisto, sia che si tratti di un bene o di un servizio.

Finanziamento d’onore

Il prestito d’onore è una particolare categoria di prestito, principalmente rivolta a studenti, lavoratori autonomi o aspiranti imprenditori che desiderano accedere a un fondo, spesso con l’intento che rientri in quello “perduto”. Questo tipo di finanziamento è regolamentato dal Decreto legislativo del 21 aprile 2000, numero 185.

 

Il Decreto ha l’obiettivo di incentivare l’autoimpiego e l’autoimprenditorialità, in conformità con l’articolo 45, comma 1, della legge del 17 maggio 1999, numero 144. I vantaggi e gli svantaggi associati a questa tipologia dipendono principalmente dagli obiettivi individuali.

In generale, occorre parlare del vantaggio più grande del prestito d’onore, che sta nell’ammortizzare i tassi di interesse, rendendoli più vantaggiosi e prevedendo altresì, che una parte della somma di denaro sia realmente a fondo perduto. Questo incentivo è particolarmente adatto a coloro che desiderano avviare un’attività imprenditoriale, riducendo al contempo il rischio di intaccare l’intera liquidità.

Consolidare un debito con un altro prestito

Il consolidamento dei debiti può essere descritto come un prestito individuale ma che incorpora tutti gli altri debiti o finanziamenti che il debitore ritiene di non poter più pagare. Questa situazione può colpire chiunque a causa di diverse circostanze, portando a difficoltà finanziarie (da dover comprovare).

Richiedere il consolidamento dei debiti in tempo, cioè quando si ha ancora la capacità finanziaria, consente di incorporare tutti i possibili finanziamenti in corso in un’unica rata. Con questa strategia, è possibile rinegoziare la stessa rata, poiché sarà la finanziaria a gestire gli altri prestiti, trattenendo la sua parte. Questo consente al debitore di regolarizzare la propria situazione finanziaria senza il rischio di essere segnalato come cattivo pagatore.

L’approccio al consolidamento dei debiti è un modo per semplificare la gestione finanziaria e ridurre il rischio di problemi di pagamento, consentendo al debitore di mantenere una posizione più stabile e gestibile.

Finanziamento chirografario

Il prestito chirografario, sebbene simile e a volte scambiato come un finanziamento personale e finalizzato, presenta una modalità leggermente diversa. La sua particolarità risiede nel fatto che, contrariamente ad altri prodotti finanziari, il termine “chirografario” deriva dal latino chiros-graphos, e l’unica garanzia richiesta è rappresentata dalla firma del debitore.

In questo tipo di finanziamento, non è necessario fornire alcuna garanzia personale o reale, poiché l’unico requisito richiesto dall’ente creditore è la firma del potenziale debitore. È importante notare che, nonostante questa apparente semplicità, ottenere un credito chirografario non è automatico, e le banche effettuano una valutazione approfondita del futuro debitore prima di concedere il finanziamento.

Prima della stipula del contratto, gli istituti di credito che offrono prestiti chirografari analizzano il profilo creditizio del debitore e valutano attentamente la sua reale possibilità e capacità economica. Questo processo di valutazione contribuisce a garantire che il finanziamento sia erogato in modo responsabile e in conformità con la situazione finanziaria del richiedente.

Mentre il mercato globale dei prestiti continua a evolversi, rimanere informati sulle opzioni di credito disponibili può essere un passo fondamentale verso la realizzazione dei tuoi obiettivi finanziari. Esplora le possibilità di prestito su PrestitiMag.it.

Occorre inoltre, valutare in modo preciso e minuzioso le offerte e le condizioni che ci vengono proposte, così da poterle accettare sulla base delle nostre esigenze.

Su questo sito i cookie per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche anonime (cookie statistici) e per mostrare opportunamente servizi/prodotti (cookie di profilazione). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noiCookie Policy