Per la produzione di acqua calda sanitaria oggi son presenti sul mercato caldaie a Roma con tecnologie di ultima generazione. Per produrre calore senza utilizzare grandi quantità di gas combustibile, sono state introdotte tecnologie innovative come quelle elencate di seguito.

La tecnologia a condensazione

Le caldaie a Roma installate ex novo oppure in sostituzione di quelle tradizionali sono tutte a condensazione, per la produzione di calore, la caldaia invia il combustibile al bruciatore per scaldare l’acqua. Durante questa fase nascono anche dei fumi che escono dalla canna fumaria. Questi fumi di scarico si caldano e quindi portano via una percentuale di calore.

La caldaia di ultima generazione è in grado di trattenere questi caldi fumi e condensarli per recuperare del calore. Eliminando questo spreco, la caldaia a condensazione riesce a usare minori quantità di gas e la bolletta del gas, di conseguenza, si abbassa.

La sonda per regolare la temperatura

Un’altra tecnologia innovativa che solo le caldaie a Roma di ultima generazione hanno è la sonda che regola temperatura. forse in pochi lo fanno, ma sarebbe opportuno regolare la temperatura dell’acqua prodotta dalla caldaia in base alla stagione, infatti, si consiglia di restare sui 60° C durante la stagione fredda e passare poi a 40° C durante la bella stagione. Spesso però ci si dimentica di fare questo passaggio e anche in primavere ed estate si produce acqua molto calda senza motivo.

Chi installa caldaie a Roma di ultima generazione ha un apparecchio con sistemi di auto termoregolazione che sistemano in automatico la temperatura dell’acqua evitando sprechi e aiutando il risparmio.

La pre miscelazione del gas

La pre miscelazione del gas  è la capacità delle caldaie a Roma di aggiungere una piccola quantità di semplice aria al gas prima di inviarlo al bruciatore. Questa piccola addizione non compromette la produzione di calore, ma aiuta semplicemente a scongiurare il rischio di consumi alti e bollette molto salate da pagare alla fine del periodo. È lo stesso principio applicato ai moderni miscelatori per lavandini e lavelli.

Su questo sito i cookie per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche anonime (cookie statistici) e per mostrare opportunamente servizi/prodotti (cookie di profilazione). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noiCookie Policy