La bellezza e la salute dei capelli trovano nella scienza un alleato d’eccezione. A supportare la cura dei capelli intervengono trattamenti di ultima generazione, il cui elevato livello di performance ha letteralmente cambiato il mercato.

Corretto partire dallo shampoo, che i laboratori cosmetici hanno potenziato e diversificato, grazie a un’autentica rivoluzione scientifica. L’innovazione permette alle più accreditate maison della cosmesi di offrire una ricca gamma di soluzioni, a partire dal potere nutriente delle proposte.

Un prodotto come lo shampoo oggi garantisce un’efficace pulizia della chioma e del cuoio capelluto, ma al contempo si prende cura del benessere dei capelli, ne contrasta l’invecchiamento e li nutre, rispettando le singole esigenze.

Grazie alle potenzialità delle nuove scoperte, conseguenza diretta dello studio incentrato sul capello, è possibile fruire di trattamenti mirati, che sono in grado di idratare, proteggere, riparare, rinforzare, combattere la forfora e svolgere un’azione anti-età. Per saperne di più non resta che scorrere le vetrine online e scoprire l’ampia serie di proposte dedicate alla detersione e cura del capello.

Dall’aloe vera alla crusca di quinoa: la scienza ha scoperto i superfood per aiutare i capelli a restare in salute

Attraverso tecniche sofisticate, e l’uso metodico dei ‘superfood’, le case cosmetiche hanno scelto di sfruttare i poteri degli ingredienti di origine naturale come l’Acqua Vulcanica, la crusca di quinoa, l’olio di pracaxi, le bacche di acai rivitalizzanti e l’aloe vera, per realizzare una linea di shampoo altamente nutrienti.

Se la presenza dell’Acqua Vulcanica contribuisce all’eliminazione delle tossine e di tutti gli elementi pesanti, che si depositano sui capelli, ridando bellezza e morbidezza alla chioma, l’olio di pracaxi è l’ingrediente perfetto per limitare e prevenire la perdita dei capelli e la forfora, rende le chiome più docili al pettine e rigenera le strutture danneggiate.

I capelli secchi godono del massimo nutrimento grazie all’applicazione di uno shampoo che abbina le potenzialità della crusca di quinoa a quelle dell’olio di pracaxi, sapientemente mixate a sostanze detergenti di origine vegetale.

A garantire il massimo nutrimento ai capelli spenti e opachi è lo shampoo a base di bacche di acai rivitalizzanti e aloe vera. La formula non solo dona lucentezza ai capelli, ma garantisce una sferzata energizzante di vitamine e idratazione.

Lo shampoo? Ad ogni chioma il suo

La scelta dello shampoo deve tenere in debita considerazione la tipologia del capello, ma non solo. A farci propendere per un acquisto sono sicuramente le proprietà del prodotto.

Lo shampoo ideale risponde a specifiche esigenze individuali, mettendo in primo piano le caratteristiche della chioma. Non dobbiamo inoltre dimenticare che è necessario valutare lo spessore e la tipologia del capello, considerando se liscio, riccio o mosso, così come la lunghezza, e i bisogni del cuoio capelluto.

Lo shampoo non deve essere considerato una semplice scelta detergente ed estetica, ma un prodotto in grado di supportare la salute del capello. Un prodotto sbagliato, infatti, può irritare il cuoio capelluto, incidere sul film idrolipidico alterandolo, sino a mettere in serio pericolo il benessere della chioma.

Dovendo trattare i capelli normali è bene propendere per uno shampoo dalla formula delicata, ideale anche per lavaggi frequenti. Per combattere la presenza della forfora è necessaria una soluzione mirata a risolvere il problema. I capelli fini e fragili necessitano di un detergente ad azione rinforzante, ricco di sostanze che creano uno strato protettivo. Per trattare le chiome secche e opache è determinante utilizzare uno shampoo a elevata azione nutritiva. Infine, chi ha i capelli grassi deve assolutamente fare uso di un prodotto sebo-normalizzante, per regolarizzare il pH acido.

In tutti i casi è importante non concentrarsi sempre sullo stesso prodotto, ma alternare le soluzioni per non abituare il capello alla solita formula.

Su questo sito i cookie per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche anonime (cookie statistici) e per mostrare opportunamente servizi/prodotti (cookie di profilazione). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noiCookie Policy