Meteo-Ancona

Il maltempo che negli ultimi giorni ha interessato tutta Italia sta un po’ alla volta lasciando il posto a condizioni meteo più stabili. Le piogge continueranno ad interessare gran parte della Penisola, ma l’allerta è ormai rientrata ed è arrivato il momento di fare un bilancio dei danni. Ancona non è certo stata risparmiata dall’ondata di maltempo che ha coinvolto tutta Italia: l’allerta meteo è partita lunedì 29 ottobre ed è rimasta invariata fino alla mezzanotte di ieri, nonostante già in serata le condizioni si fossero stabilizzate. 

Fortunatamente, le previsioni per i prossimi giorni lasciano intravedere anche qualche sprazzo di sereno. Adesso, però, è arrivato il momento di fare il bilancio dei danni subiti dalla città e delle vittime che sono rimaste coinvolte.

Vittime e danni per l’ondata di maltempo

In seguito a questa ondata di maltempo che ha portato ad Ancona raffiche di vento e mareggiate, si inizia a tratteggiare il quadro dei danni. Rispetto ad altre zone d’Italia l’anconetano non ha riportato delle conseguenze disastrose, ma anche qui ci sono stati disagi. Gli interventi da parte dei Vigili del Fuoco di Ancona sono stati circa 160: alberi caduti, tetti scoperchiati, mareggiate ma anche vittime.

Purtroppo ci sono state anche due vittime: una proprio ad Ancona ed una a Falconara. Un uomo è caduto dal tetto perchè colto da un’improvvisa raffica di vento che gli ha fatto perdere l’equilibrio, scaraventandolo a terra. Questo è accaduto ad Ancona, mentre a Falconara un centauro è stato colpito da un albero che è precipitato in strada a causa del forte vento. Alberi caduti, quindi, ma non solo: anche alcuni edifici hanno pagato le conseguenze di questa forte ondata di maltempo.

Per il momento, sembra che il bilancio non sia disastroso: non quanto quello di altre regioni d’Italia in cui si sono verificate alluvioni e frane. Proprio da Ancona infatti sono partiti ieri i volontari diretti in Veneto, per dare supporto e aiuto ai cittadini colpiti dagli allagamenti.

Meteo Ancona: nei prossimi giorni la situazione migliora

E’ stata dichiarata chiusa l’allerta meteo degli scorsi giorni, non solo ad Ancona ma in moltissime altre regioni italiane. Sembra proprio che l’ondata di maltempo che ha interessato tutta la Penisola negli ultimi giorni sia rientrata e che nelle prossime ore la situazione andrà progressivamente migliorando.

Questo non significa che tornerà il sole: ad Ancona sono previste ancora piogge tra giovedì e venerdì mentre sabato le precipitazioni dovrebbero smettere. Niente illusioni: per poter vedere una splendida giornata di sole dovremo ancora attendere qualche settimana, perchè le previsioni non sono proprio delle migliori. Sicuramente però l’ondata di maltempo è terminata e mentre si cerca di tirare le somme dei danni ci si aiuta a vicenda per tornare alla normalità.

Per il ponte dell’Immacolata quindi non ci possiamo attendere delle belle giornate, ma almeno potremo stare più tranquilli e muoverci liberamente senza correre più alcun rischio. Un consiglio? Se non sapete cosa fare durante questi giorni di festa, andate a visitare la mostra “Doors, si prega di toccare” al Museo Tattile Omero: ne vale davvero la pena!

Su questo sito i cookie per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche anonime (cookie statistici) e per mostrare opportunamente servizi/prodotti (cookie di profilazione). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noiCookie Policy